Cantine Aperte

Food and wine
Torna anche quest' anno Cantine Aperte, l' appuntamento più amato dal Movimento Turistico del Vino, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio.

Dalle degustazioni alla visita delle vigne, molte saranno le attività che caratterizzeranno le cantine locali. Sarà possibile visitare la composizione dei vigneti, farsi illustrare l' intero ciclo di produzione del vino e ovviamente degustare il meglio della produzione. 

Cantine Aperte è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, che vede, di anno in anno, sempre più turisti, curiosi ed enoappassionati avvicinarsi alle cantine, desiderosi di fare un’esperienza diversa dal comune. Oltre alla possibilità di assaggiare i vini e di acquistarli direttamente in azienda, è possibile entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell'affinamento.

Ciambelle di Pasqua

Food and wine
Preparate secondo una ricetta antica perfezionata dalle cosiddette “vergare” – le donne di casa marchigiane – che iniziano ad impastare le ciambelle il Venerdì Santo, giorno della passione di Cristo per farle riposare e poi cuocerle il giorno di Pasqua. La tradizione dice che, per una riuscita ottimale, le ciambelle devono essere cotte nel forno a legna

Il giusto premio per la Dieta Mediterranea

Food and wine
Nel 2018 si celebra il sessantennio dell' avvio del Seven Countries Study, l' indagine partita dalla Terra di Marca che ha portato alla scoperta e alla validazione scientifica della Dieta Mediterranea come regola di vita e di benessere.

Proprio in questa ricorrenza si inserisce anche l' indagine della rivista statunitense "U.S. News and world report" che premia la Dieta mediterranea come la migliore per la salute. A contribuire a tale riconoscimento sono state soprattutto la semplicità della dieta, la ricchezza e la varietà degli alimenti, la facile sostenibilità nel tempo e la propensione a prevenire diabete e malattie cardiovascolari.

Le caratteristiche della dieta mediterranea sono: abbondanti alimenti di origine vegetale (frutta, verdura, ortaggi, pane e cereali, patate, fagioli e altri legumi, nocid, semi), freschi, al naturale, di stagione, di origine locale; frutta fresca come dessert giornaliero, dolci contenenti zuccheri raffinati o miele poche volte la settimana; olio di oliva come principale fonte di grassi; latticini (principalmente formaggi e yogurt) consumati giornalmente in modesta quantità; pesce e pollame consumato da zero a quattro uova la settimana; carni rosse in moderata quantità; vino consumato generalmente durante il pasto.

Nella vostra prossima vacanza nelle Marche potrete mangiare sano, scoprire i segreti della nostra sana Dieta Mediterranea e rilassarvi in riva al mare.

 

2017: annata di eccellenze

Food and wine
Da sempre la nostra regione si contraddistingue per le sue eccellenze in ambito culinario e alimentare, riconosciute e valorizzate da tutta Italia.
L? annata 2017 in particolare è stata particolarmente prolifica per i vigneti e gli olivi che riempiono le nostre colline.
Olio e vino, che sono il traino della produzione agricola marchigiana, hanno infatti beneficiato delle particolari condizioni climatiche di quest?anno per eccellere in tutta la loro qualità.
Le alte temperature e l? assenza di grandi piogge hanno portato ad un anticipo della vendemmia di qualche settimana, generando un vino di ottima qualità visto che, per effetto della siccità, si sono registrate una tendenza ad una minore presenza di fitopatie e di conseguenza acini sani.
Anche l? olivicoltura ha riservato un ottimo raccolto, con olio abbondante e di qualità. La produzione è in crescita rispetto allo scorso anno e la resa è stata di circa il 10% di estrazione ad oliva, un ottimo risultato. Per quanto riguarda la qualità, la tonda iblea di quest? anno è sana e si è mantenuta in ottime condizioni sull? albero. Inoltre, una volta macinata, trasmette una fragranza e un aroma rotondo eccezionale.
La prossima estate, durante la vostra vacanza al mare nelle Marche, potrete gustare le nostre tipicità in tutta la loro eccellenza.
Come al solito vi proporremo i nostri itinerari enogastronomici ove potrete incontrare i produttori, rivivere la loro passione e la loro sapiente tecnica che viene da una tradizione antica, nonchè degustare nelle cantine e nei frantoi l' ottimo prodotto dell' annata 2017.
Anche nei nostri aperitivi di benvenuto come al solito potrete apprezzare la bontà dei nostri salumi e dei nostri vini.

Il Fermano, terra di eccellenze culinarie.

Food and wine
Il fermano si dimostra per l' ennesima volta terra di accoglienza e di prelibatezze, dove l' ospitalità è accompagnata da un' ottima tradizione culinaria. Sono stati tre infatti i ristoranti del Fermano premiati dalla Guida Espresso 2018, gli unici delle intere province di Ascoli Piceno e Fermo. Si tratta in particolare dei sangiorgesi "Arcade" di Nikita Sergeev e "Damiani & Rossi" di Aurelio Damiani insieme al fermano "Emilio" di Danilo Bei. Ad Arcade sono andati due cappelli d'oro, a Damiani & Rossi un cappello con aggiunto lo speciale "Premio trattoria", un cappello anche ad Emilio.La ristorazione si conferma quindi motivo di vanto e di punta per il territorio, i cui esercizi si sono sempre distinti per la cordialità, la professionalità e l' ottimo rapporto qualità-prezzo.Chi ha visitato il nostro territorio ha già potuto verificare l?ampiezza dell?offerta enogastronomica e la sua qualità. Dalle sagre ai piccoli ristoranti con le tipicità locali sino ad arrivare alle eccellenze premiate dalla  Guida dell?Espresso. Rimane fondamentale una conoscenza per capire chi effettivamente utilizza la filiera corta dei produttori locali che garantisce la qualità della materia prima e certamente le eccellenze premiate sono tra questi, ma anche tante piccole realtà basano le loro ottime performance gastronomiche sull?utilizzo di detta filiera. D?altro canto il nostro territorio è la patria della Dieta Mediterranea studiata e validata dalla famosa equipe guidata dal famoso scienziato americano Angel Keyes che ha studiano per decenni l?alimentazione nei nostri territori certificando scientificamente la validità di questa dieta. Pertanto una tradizione antica che ha generato saperi e metodi che sono alla base degli ottimi risultati della nostra alimentazione.Un motivo in più per scegliere il Fermano per una vacanza nelle Marche, lasciandosi coccolare dalla bellezza delle nostre spiagge e gustando le nostre prelibatezze enogastronomiche in riva al mare.

Pane e ... Ciauscolo

Food and wine
Vi tentiamo con… pane e ciauscolo, uno dei salumi più tipici delle Marche, delizioso da spalmare sul pane. L'avete mai assaggiato? 

Foto di Le ricette di Lori e delle sue amiche

Il Brodetto alla Sangiorgese

Food and wine
Ecco una specialità marinara di Porto san Giorgio: il brodetto alla sangiorgere.
Da non perdere!

Specialità della Val d'Aso

Food and wine
Vi presentiamo un bellissimo territorio ricco di agricoltura che si trova nel fermano: la Val D'Aso e lo vogliamo fare con la saporita, succulenta e dolcissima frutta che viene prodotta lì. Venitela ad assaggiare nelle #Marche!

Foto di @marchefood (da Instagram)

Amandovolo - Tipicità Pasquale Marchigiana

Food and wine
L'amandovolo è il dolce marchigiano con mandorle e cioccolata tipico del periodo pasquale.
Nelle Marche questa ricetta si è tramandata di generazione in generazione. Che ne dite di assaggiarlo?

Specialità Marchigiane

Food and wine
Un tagliere di specialità marchigiane. Chi vuole favorire? 

Marche recipe

Food and wine
We propose a recipe from all over the Marche filling: cappellacci to ciauscolo, Varnelli, ricotta and sapa. Enjoy your meal by Residence Casabianca!

Carnival In Marche desserts

Food and wine
Carnival is coming … and there are many desserts that are prepared in the Marche region in this period. By scroccafusi to cicerchiata, through the crackers, the sfrappe and donuts! Enjoy your meal!

Frustingo: Typical Sweet Christmas of Marche

Food and wine
In this article we offer a Marche Christmas specialty: the frustingo.

The frustingo is a typical Marche cake made with dried fruit and figs. It is said to be the most ancient sweet of Marche Christmas, and that his prescription, over two thousand years ago, has passed from the Etruscan hands to those of Piceno.

Ciauscolo, the "spread" more typical of the Marches

Food and wine
The "spread" more typical of the Marche! Rosy, fragrant, savory flavor but delicate … What are we talking about if not of very good ciauscolo? Have you ever tasted? 

Le Marche Del Gusto

Food and wine
How about diving into the taste of fried stuffed? Today chocolate creams and fried olives! What goodness!

Festa Del Vino Cotto

Food and wine
Back to the Del Vino Cotto Festival Now in its 28th edition.

We expect to enjoy this typical product of our area Saturday 24 and Sunday, September 25 in Lapedona from 17.00.

Do not miss it!

Marche aperitif

Food and wine
Fava, loin, cheese and excellent wine! What else need for a spring aperitif? A beautiful landscape of the Marches! Which would you choose?

Le Marche are waiting !!

The Passatelli in Broth: a recipe Marche

Food and wine
We have an idea for lunch!

A recipe with a strong and distinctive taste: Passatelli broth, a simple recipe to prepare the Marche, which normally is cooked in beef broth, but also in fish broth.

The Maritozzi Marchigiani

Food and wine
Soft and delicious sweet rolls, the intoxicating scent of candied orange, are great for breakfast or snack, especially filled with whipped cream. They are the "buns", an ancient recipe Marche.

The Piconi, a typical Easter

Food and wine
The piconi, a traditional dish picena typical of the Easter holidays. It is stuffed ravioli stuffed with soft cheese.